Il Match Point Fallito

La contesa politica italiana sta diventando come quelle partite di tennis infinite nelle quali le fasi di noia superano di gran lunga quelle di interesse e coinvolgimento.  Palle avanti e indietro, quasi sempre sporche, errori nel servizio e nella ricezione, match point giocati male, da giocatori presuntuosi quanto dilettanteschi e privi di classe e talento.... Continue Reading →

Ricostruire la Memoria.

C'è troppa durezza, troppa freddezza in questi tempi. Troppe persone che si presentano minacciose, a muso duro. Teste rasate ad arte, ostentazione muscolare e occhiali scuri per incutere negli altri, solo a vista, il terrore di subir violenza. Perchè è anche così, con un volto di pietra, che si cerca di intimidire il prossimo. E'... Continue Reading →

Governo e Potere

Qualche giorno fa, osservavo le prime pagine dei giornali esposti in edicola e il mio sguardo è caduto su un titolo del quotidiano “Libero” che, più o meno, diceva così: “Salvini davanti a Conte. Il leader leghista svela il suo piano per andare al potere.” Devo dire che la prima parte del titolo, legata ai... Continue Reading →

Malta chiede Giustizia e Verità sul Caso Caruana Galizia. L'Europa Resta alla Finestra.

Nello scorso fine settimana si son svolte, davanti ai palazzi del potere maltese, molteplici manifestazioni di dissenso nei confronti del governo dell'isola, pesantemente coinvolto nelle indagini sull’assassinio della giornalista e blogger Daphne Caruana Galizia. Di questo argomento abbiamo già discusso sulle pagine di "Voltaire", ma ritengo opportuno parlarne ancora, perché il popolo maltese è indignato... Continue Reading →

"Pensierino" della Domenica

Leggendo anche oggi il quotidiano "La Repubblica" mi sono soffermato sull'editoriale di Eugenio Scalfari che ci invita a rileggere Voltaire (quello vero) per curare i nostri mali. Il grande maestro del giornalismo italiano cita una frase del filosofo francese che voglio riportare perché ci aiuta a capire quanto ognuno di noi sia importante e quanto... Continue Reading →

Sereni sino a quando?

Qualcuno sostiene che Renzi sia un po' Pinocchio, un po' Barone Rampante e un po' Gian Burrasca. Che nel ripetere la personalità di questi personaggi sia uno e trino. Di certo è un toscanaccio. Uno che non la manda a dire. Sempre con la battuta pronta e tagliente. Voltaire, probabilmente, avrebbe trovato in lui i... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑